Curva Filadelfia

mercoledì 31 ottobre 2007

Juventus-Empoli 07/08

Filed under: fototifo, Stadio olimpico — magicajuventus @ 15:00

juventus-2007-10-31-juventus-empoli-01th.jpg juventus-2007-10-31-juventus-empoli-02th.jpg juventus-2007-10-31-juventus-empoli-03th.jpg juventus-2007-10-31-juventus-empoli-04th.jpg juventus-2007-10-31-juventus-empoli-05th.jpg

sabato 27 ottobre 2007

Napoli-Juventus 07/08

Filed under: fototifo, Trasferte — magicajuventus @ 15:00

Videotifo:
http://it.youtube.com/watch?v=0nfxPLJGw1c

domenica 21 ottobre 2007

Juventus-Genoa 07/08

Filed under: fototifo, Stadio olimpico — magicajuventus @ 15:00

domenica 7 ottobre 2007

Fiorentina-Juventus 07/08

Filed under: fototifo, Stadio olimpico — magicajuventus @ 15:00

lunedì 1 ottobre 2007

Guerriglia allo stadio: 27 arresti, auto distrutte

Filed under: notizie — magicajuventus @ 00:00

TORINO – Oltre quaranta fermati, 27 arrestati, ma il numero sembra destinato a salire. I carabinieri hanno inoltre fermato 21 persone, 14 la polizia: è il bilancio degli scontri di ieri prima e durante il derby torinese. Tra gli arrestati prevalgono i tifosi bianconeri, per tutti i reati ipotizzati vanno dal lancio di oggetti alla resistenza alle forze dell’ordine. I tifosi juventini e quelli granata non sono praticamente mai entrati in contatto diretto, ma carabinieri, polizia e guardia di Finanza hanno lavorato fin dalle prime ore del pomeriggio, insieme alla polizia municipale, per tenerli separati, con tafferugli continui che si sono attenuati solo quando la gara è cominciata. Un carabiniere e un cameraman di Sky sono rimasti feriti in modo lieve, ad un altro carabiniere è stato fracassato con una mazza il casco protettivo, mentre un’auto dei vigili urbani è stata gravemente danneggiata. La tensione intorno all’Olimpico è rimasta comunque fortissima per tutto il giorno, quasi che le due tifoserie avessero atteso quattro anni per poter tornare a scontrarsi prima e indipendentemente dal risultato sportivo. E la città si è ritrovata per un attimo proiettata all’indietro, in un clima di rivalità e di lotta del quale, per una volta, non era possibile incolpare nessuna «tifoseria barbarica» arrivata da lontano. Gli ultrà delle due squadre hanno cominciato ad arrivare nelle strade laterali intorno allo stadio fin dalle 14, armati di tutto punto: caschi, sciarpe, bastoni, bottiglie, fumogeni. Ad alcuni tra gli arrestati sono stati sequestrati anche coltelli. Alcune auto sono state parzialmente spostate nel tentativo di bloccare le cariche. I momenti di massima tensione si sono registrati intorno alle 17, sul lato est dello stadio, tra corso Sebastopoli e via Tripoli. I carabinieri e gli agenti di polizia sono intervenuti più volte con cariche di alleggerimento per disperdere i tifosi più esagitati, mentre i fermati venivano via via accompagnati in questura e al comando dei carabinieri per esaminare le loro posizioni. Il lavoro degli agenti e dei militari ha comunque evitato gli scontri veri e propri, anche se sono state decine e decine le telefonate dei residenti nella zona intorno allo stadio per segnalare danneggiamenti alle auto parcheggiate e altri atti di vandalismo. Il bilancio finale, dopo che il servizio d’ordine è stato ulteriormente rinforzato, è comunque positivo rispetto ai timori della vigilia, quando qualcuno aveva avanzato timori collegati alle ridotte dimensioni dell’Olimpico e alla possibilità che molte persone restassero quindi fuori dallo stadio.

Schiavazzi Vera

Pagina 44
(1 ottobre 2007) – Corriere della Sera

Blog su WordPress.com.